Biografia Maestro Passeri

IL MAESTRO

Il maestro Enrico Passeri, dopo una breve esperienza di due anni nello judo, intraprende lo studio del Kung Fu cinese all’età di sedici anni. Quattro anni dopo approccia per la prima volta il Tai Chi Chuan in Italia, che diventerà poi la sua più grande passione. Compiuti i ventisei anni, resosi conto dell’impossibilità di imparare veramente gli aspetti più profondi di questa meravigliosa arte marziale interna in Italia,  decide di recarsi in Cina per studiare  in maniera approfondita con dei maestri cinesi tradizionali.

Incontra a Pechino dei grandi maestri che, osservando di giorno in giorno il suo notevole impegno e la sua inesauribile dedizione per le arti marziali, che lo porta fra le altre cose a studiare la lingua cinese per poter comunicare e comprendere l’insegnamento, lo accolgono come un figlio adottivo e decidono di insegnargli il meglio, con la promessa di rincontrarsi ogni anno per un periodo più o meno lungo di tempo. E così avviene: per tre anni consecutivi il maestro Enrico Passeri si reca in Cina per periodi di tempo più o meno lunghi (dai 3 ai 6 mesi consecutivi ogni volta), perfezionando la tecnica gradualmente e con costanza.

Nel 2006 il maestro Enrico Passeri frequenta un lungo corso intensivo presso l’Università dello Sport di Pechino, diplomandosi in Tai Chi stili Yang e Sun e Dao Yin Yang Shen Gong Chi Kung.Nell' agosto del 2007 si sposta da Pechino per raggiungere Zhaozuo nella regione dello Henan, dove sostiene e supera l’esame per diventare 5°Duan (Dan in giapponese) di Tai Ji Quan presso la Chinese Wushu Association, la più famosa ed importante istituzione al livello mondiale per lo studio e la diffusione delle arti marziali cinesi nel globo.Nello stesso periodo diventa formalmente discepolo del Gran Maestro Sun Yong Tian, l’attuale caposcuola mondiale dello stile Sun, e rappresentante in Italia della 4° generazione dei maestri di Tai Chi stile Sun.

Al termine del suo viaggio nel 2007 riceve il grande onore di essere l’unico studente occidentale nominato discepolo dal Maestro Zhang Shenyi, un vero esperto dello stile Chen, insieme ad un altro studente cinese. Dopo un periodo di lunga assenza il maestro Enrico Passeri si reca in Cina nel 2009 e vi rimane costantemente fino alla fine del 2011. Vi torna nuovamente nel 2012 per stare fino a Febbraio del 2014, perfezionando ulteriormente la tecnica. Il maestro Enrico Passeri vive a Roma, dove insegna il Tai Chi Chuan stili Yang, Chen e Sun, sia in lezioni di gruppo che privatamente. Inoltre, avendo studiato per anni il Tang Lang (mantide religiosa) ed il Wing Chun, è anche in grado di insegnare questi due efficaci stili esterni, il Kung Fu e la difesa personale.